Homepage > Il ciclo di refrigerazione - Come funziona un condizionatore d'aria
Il ciclo di refrigerazione - Come funziona un condizionatore d'aria
Il ciclo di refrigerazione - Come funziona un condizionatore d'aria
Lo schema sopra illustra un semplice condizionatore d'aria. All'interno di un sistema di aria condizionata è un refrigerante chimico che è un composto chimico che cambia facilmente gli stati da liquido a vapore e viceversa. Un nome commerciale comune per refrigerante che può essere familiare è Freon.

Oltre al refrigerante, un sistema di climatizzazione richiede un minimo di quattro componenti, il compressore, il condensatore, il dispositivo di misurazione e l'evaporatore.

Componente n. 1: il compressore

Il compressore è il cuore del sistema. Proprio come il tuo cuore pompa il sangue attraverso il tuo corpo ad una specifica portata e pressione, il compressore pompa il refrigerante attraverso il sistema di condizionamento dell'aria a una portata e pressione progettata.

Quando il refrigerante entra nel compressore è in uno stato di vapore. Entra nel compressore perché viene letteralmente risucchiato dentro. Ecco perché il lato del compressore in cui entra il refrigerante è chiamato lato aspirazione o lato bassa pressione. Come suggerisce il nome, il compressore comprime il vapore mentre viene pompato attraverso di esso. Quando un vapore viene compresso, aumenta sia la pressione che la temperatura di quel vapore. Il vapore che esce dal compressore è molto caldo. Ti brucerai se toccherai le linee di refrigerante di rame che escono dal compressore. Nel diagramma sopra il refrigerante del vapore ad alta pressione è rappresentato da punti rossi.
Componente n. 2: il condensatore

Il refrigerante ad alta temperatura passa in una serpentina del condensatore. Mentre il refrigerante del vapore viaggia attraverso la bobina, l'aria di una ventola passa sopra la serpentina per raffreddare il refrigerante del vapore. Quando il vapore si raffredda, si condensa e diventa un liquido, questo è indicato come un "cambiamento di stato". Questo "cambio di stato" da vapore a liquido è essenziale. Potrebbe essere in qualche modo familiare con un tipico sistema di casa in cui l'unità di condensazione si trova all'esterno. Durante il funzionamento è possibile posizionare la mano su questa unità e sentire l'aria calda che viene espulsa. All'interno di questa unità di condensazione, il refrigerante del vapore ad alta temperatura entra in esso, poiché l'energia termica nel vapore viene rimossa soffiando aria attraverso la serpentina del condensatore, il vapore si trasforma in un liquido. Presto vedrai che il calore che viene emesso dall'unità di condensazione è il calore che prima era nella tua casa. Nel diagramma sopra il liquido è rappresentato dal rosso solido.

Componente n. 3: dispositivo di misurazione

Il dispositivo di misurazione controlla il flusso del refrigerante liquido al componente successivo che è l'evaporatore. Questo è un punto di divisione tra i lati di alta pressione e bassa pressione del sistema. Quando questo liquido ad alta pressione passa attraverso il dispositivo di misurazione e nell'evaporatore, la pressione diminuisce.

Componente n. 4: The Evaporator

Dopo aver lasciato il dispositivo di misurazione, il refrigerante entra immediatamente in una bobina chiamata evaporatore. Questa bobina o evaporatore ha una ventola che soffia su di esso. Quando il refrigerante entra nella bobina a una pressione più bassa, inizia a bollire e a bollire e "cambia stato" a vapore. Durante questo processo di cambiamento di stato, l'energia sotto forma di calore viene rimossa dall'aria che passa sopra la bobina e viene assorbita dal refrigerante. Il calore che si trova nell'aria viene trasferito nel refrigerante. Poiché il calore è stato rimosso dall'aria che soffia sulla serpentina dell'evaporatore, l'aria che lascia la serpentina dell'evaporatore è fredda. Si vede che un condizionatore d'aria produce aria fredda facendo assorbire il calore nell'aria nel refrigerante.

Ora che il calore dalla sala computer, l'area dell'ufficio ecc. È nel refrigerante, cosa facciamo con esso? Il vapore refrigerante riscaldato viene aspirato nel compressore e pompato nuovamente nella serpentina del condensatore. Qui, nel condensatore, il calore che è stato precedentemente assorbito dal refrigerante nella sezione dell'evaporatore dallo spazio che stiamo raffreddando viene rilasciato e rimosso. Il processo degli "stati variabili" del refrigerante da vapore a liquido (rilascio di calore attraverso il condensatore) e da liquido a vapore (assorbimento del calore nell'evaporatore) è come funziona un condizionatore d'aria ".
Mandaci per favore il messaggio d’acquisto.