Homepage > soluzione
soluzione

EVAPORATORE


L'evaporatore HZSS fornirà un processo di ebollizione buono e stabile, quando la differenza di temperatura tra la refrigerazione e il secondo liquido è minima. Una differenza di bassa temperatura significa che una pressione più elevata potrebbe corrispondere a una temperatura di evaporazione più elevata. La riduzione della differenza di pressione tra il lato di bassa pressione (evaporatore) e il lato di alta pressione (condensatore) può ridurre il consumo di energia nel compressore. L'elevata pressione di evaporazione può anche aumentare la densità del gas refrigerante. Pertanto, per ogni corsa, il compressore trasporterà più refrigeranti attraverso il sistema. Minori consumi energetici e maggiore capacità di raffreddamento aumenteranno l'efficienza complessiva del sistema (COP).

Nell'evaporatore, il processo di evaporazione occupa gran parte dell'area di trasferimento del calore. Sebbene il surriscaldamento rappresenti solo il 5% dell'assorbimento totale di calore, il processo di riscaldamento a gas rappresenta generalmente il 10-25% dell'area totale di trasferimento del calore.

Il diagramma sopra mostra l'effetto di surriscaldamento nell'evaporatore. Un po 'di surriscaldamento (a), ci sono più superfici di trasferimento di calore per i refrigeranti di evaporazione. I risultati possono migliorare la temperatura di evaporazione e l'efficienza del sistema (COP).

D'altra parte, se l'evaporatore non è stabile, richiederà un surriscaldamento più elevato (c), che ridurrà la temperatura di evaporazione e l'efficienza del sistema (COP).

CONDENSATORE


Il calore viene trasferito dal refrigerante al circuito raffreddato ad acqua e quindi utilizzato per riscaldare l'acqua. Il calore attraverso il raffreddamento a gas, la condensazione e il refrigerante liquido super raffreddato per trasferire, aumentando la temperatura dell'acqua, si avvicina ancora di più alla temperatura di condensazione, la differenza di temperatura del condensatore tra l'ingresso e l'uscita è stata completamente utilizzata.

La differenza minima di temperatura tra il refrigerante nel condensatore controcorrente e il fluido secondario (valore differenziale) di solito si verifica nel punto iniziale del processo di condensazione, ad esempio, punto (b).

Ciò è particolarmente sensibile nel condensatore della pompa di calore, poiché la differenza di temperatura tra la temperatura di condensazione e la temperatura del fluido secondario è molto piccola (temperatura chiusa). Un raffreddamento intenso può causare instabilità e rischio di condensa locale. Le prestazioni di condensazione dello scambiatore di calore HZSS sono testate e verificate. La differenza di temperatura tra la temperatura di condensazione e la temperatura di uscita può essere ridotta a zero o inferiore.

CO 2


1. Scambiatore di calore coassiale CO2 'max. la temperatura di esercizio può essere di 135 ℃ e max. la pressione di esercizio può essere di 14 MPa.
2. Lo scambiatore di calore coassiale CO2 può essere utilizzato per il ciclo transcritico di CO2 come refrigeratore, evaporatore, rigeneratore di calore o radiatore dell'olio.
Per il ciclo transcritico di CO2, l'efficienza del ciclo è influenzata principalmente dalla temperatura di uscita e dalla pressione di scarico del lato CO2 del refrigeratore di gas quando la temperatura di evaporazione è certa. La temperatura di CO2 che fuoriesce dal refrigeratore di gas è inferiore, il che significa che la differenza di temperatura tra l'uscita di CO2 e l'ingresso dell'acqua è scarsa e il COP del sistema sarà più alto.

ECONOMIZZATORE


Alcuni (in genere il 10-20%) dei refrigeranti possono essere vaporizzati al di sopra della temperatura di evaporazione dell'evaporatore, mentre aumentano significativamente le prestazioni di raffreddamento eccessivo dei liquidi di raffreddamento residui.
L'economizzatore offre al sistema due vantaggi:
1. Migliorare il COP del sistema aumentando le prestazioni di raffreddamento eccessivo dell'unità economica.
2. La refrigerazione proviene dal lato evaporativo può ridurre la temperatura del compressore.
Questi due fattori aumentano le prestazioni del compressore di circa il 10% e garantiscono un campo operativo più ampio per il compressore. Le pompe di calore possono ottenere un COP stagionale più elevato, anche se la pompa di calore non viene riscaldata da una potenza ausiliaria e possono essere utilizzate a temperature ambiente molto basse.

Mandaci per favore il messaggio d’acquisto.